Quadro normativo vigente

La legge nazionale 4/2013

Disposizioni in materia di professioni non organizzate in Ordini e Collegi.

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2013/01/26/13G00021/sg

 

Lo strumento, identificato dalla legge 4/2013 per la qualificazione delle professioni non regolamentate è la certificazione su  Norma UNI.

 

La Certificazione è un atto volontario e non è necessario allo svolgimento dell''attività di Naturopata, fino a quando il Consiglio Superiore di Sanità non avrà sciolto il dubbio circa l'appartenenza della Naturopatia al settore sanitario o alla legge 4/2013.

Se Naturopatia dovesse diventare professione sanitaria, dovrà sottostare ad una formazione universitaria, in quanto il legislatore ha già dichiarato che nessuna professione sanitaria potrà  essere formata ancora  dalle Regioni.

 

Attenzione agli enti che propongono certificazioni con organismi diversi da FacCertifica e Aja Registrars Europe, gli unici accreditati presso Accredia   per la Norma UNI 11 491 che è quella specifica per la Naturopatia.

Se siete interessati a certificare le vostre competenze in Naturopatia in base alla Norma UNI, scrivete a info@assonaturopati.it e vi spiegheremo come fare e con chi è meglio certificarsi, perchè occorre scegliere un organismo serio.

 

In sintesi ecco una definizione della Norma UNI per Naturopatia, approvata nel 2013 e attualmente in revisione.

 

 

La legge regionale lombarda sulle DBN con i suoi elenchi di operatori di oltre trenta discipline

Norme in materia di Discipline Bio-Naturali
Legge Regionale Lombardia.pdf
Documento Adobe Acrobat [942.5 KB]

La Legge lombarda non riconosce la professione di Naturopata, non potrebbe, in quanto l'istituzione di nuove professioni compete allo Stato. Attraverso questa legge, nata su iniziativa di Vera Paola Termali, la Regione prende atto dell'esistenza sul territorio regionale di diverse professioni che si ispirano al concetto di vitalità. Queste professioni, fra cui Naturopatia, sono inserite nel Quadro Regionale degli Standard Professionali, in quanto godono di norme condivise che fissano il monteore minimo di formazione. Questo enorme lavoro è stato fatto dalle associazioni professionali e dagli enti formativi delle varie discipline all'interno del Comitato Tecnico Scientifico delle Discipline Bio-Naturali.

Testi di riferimento internazionali

 

E poi ci sono i Benchmarks for Naturopathy dell'OMS , non ancora recepiti dallo stato italiano

 

http://apps.who.int/medicinedocs/documents/s17553en/s17553en.pdf

Qui potete leggere come l'Organizzazione Mondiale della Sanità prefigura la medicina del futuro, nella quale medici e non medici lavoreranno insieme, ognuno con le sue competenze per una medicina veramente integrata, non solamente sanitaria, per un concetto più ampio di salute,  basato sulla vitalità e il diritto del cittadino alla libertà di cura.

 

AssoNaturopati ha assunto come suo requisito di ammissione il monteore dei Benchmarks.

WHO_Traditional_Medicine_Strategy_2014-2[...]
Documento Adobe Acrobat [2.7 MB]

Vuoi diventare socio?

Se avete domande o richieste contattateci direttamente via telefono o via email

02 26 41 61 62

info@assonaturopati.it

Servizi per il professionista

•    Legalità dell'esercizio professionale
•    Avvio dell'attività professionale
•    Pratiche e inquadramento
•    Supervisione pubblicità
•    Attestato di qualità e qualificazione professionale
•    Assistenza fiscale, amministrativa e legale
•    Convenzioni

 

Navigando in questo sito e inviando il modulo di contatto, dichiari di accettare le seguenti informative:

Privacy Policy Asso.pdf
Documento Adobe Acrobat [132.9 KB]
Cookies Policy Asso.pdf
Documento Adobe Acrobat [94.4 KB]
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Assonaturopati - Via Morazzone 21 - 22100 Como